Home » Territorio » Aree Protette » Zone speciali di conservazione

Zona Speciale di Conservazione Val Duron (IT3120119)

S.I.C. IT3120119 Sup. 811,00 ha

Tipo di protezione
Z.S.C.

Altitudine:

  • Massima 2.773 (m slm)
  • Media 2.174 (m slm)
  • Minima 1.853 (m slm)

Comuni Amministrativi (% di superficie)

  • Campitello
  • Mazzin

Caratteristiche dell'area: Dolce vallata collocata tra il gruppo del Catinaccio ed il Sasso Piatto. Il substrato e assai vario (basalti e dolomia). Il fondovalle e occupato da ampie praterie solcate dal corso del torrente Duron, lungo il quale si trovano saliceti e piccole torbiere. I versanti, occupati solo in basso da boschi di conifere con cembro, sono coperti da pingui praterie sulla parte basaltica e da vegetazione erboso-rupestre nella parte dolomitica.

Qualità ed importanza: Oltre alla ricchezza floristica e vegetazionale legata alla variabilità del substrato, è da sottolineare l'interesse delle aree umide, che rappresentano la continuazione verso sud del complesso di torbiere, di eccezionale interesse, dell'Alpe di Siusi (BZ). Il sito è di rilevante interesse nazionale e provinciale per la presenza e la riproduzione di specie animali in via di estinzione (gallo cedrone e pernice bianca) e importanti relitti glaciali, esclusive e/o tipiche delle Alpi.

Val Duron
(foto di Rete di Riserve della Val di Fassa)
 
QR Code